Home Calcio Storie di Juniores, quando il Soverato portò la Calabria in finale nazionale

Storie di Juniores, quando il Soverato portò la Calabria in finale nazionale

9 min. di lettura
0
0
Finale Juniores Regionale Soverato-Roccella 2-0

Oggi torniamo con la memoria all’annata calcistica 2010/2011, quella in cui una compagine di Soverato, cittadina soprannominata la perla dello Jonio per le sue bellezze ed incastonata (proprio come una perla) nel Golfo di Squillace, in provincia di Catanzaro, portò la Calabria nella storia del calcio dilettantistico nazionale.

L’ASD Soverato Virtus nasce dalla fusione tra il Soverato (società di settore giovanile) e la Junior Sant’Antonio (società di Prima Categoria). La vecchia e gloriosa Unione Sportiva aveva cessato la propria attività agonistica nel lontano 1994, militando fra la Prima Categoria, la Promozione (all’epoca massima categoria regionale) e l’allora Quarta Serie. La formazione Juniores allenata da Francesco Galati nella stagione 2010/2011, inserita nel girone D con Guardavalle, Tiriolo, Davoli, Serrese, Montepaone, Caulonia, Promosport, Gimigliano e Gasperina (in ordine di graduatoria finale), ha vinto il gruppo con 52 punti, ben undici di vantaggio sulla seconda, senza sconfitte. Ha poi eliminato il Real Sersale nel turno successivo, vincendo di seguito anche il triangolare con San Lucido ed Amantea. Arrivata la qualificazione alla finale del “Rocco Riga” di Lamezia Terme contro il Roccella, vince la gara per 2-0 con reti di Eseola e Criniti. La squadra del patron Cannistrà non ha mai conosciuto la parola sconfitta, tra fase ragionale e nazionale ha messo in fila 26 vittorie e tre pari, segnando la bellezza di 107 reti e subendone appena 15. 

LA ROSA
PORTIERI: Gianmarco Lombardo ‘92; Alessandro Ottavio ‘93; Giovanni Balzano ‘94. DIFENSORI: Marco Voci ‘92 tdx; Tarzia Marco ‘91; Attilo Certomà ‘93 centrale; Francesco Cannistrà ‘92 centrale; Antonio Arena ‘92 tdx; Tommaso Rosati ‘94 centrale; Francesco Montirosso ‘95 tsx; Davide Anania ‘94 centrale; Alessio Mazza ‘94 tdx. CENTROCAMPISTI: Giuseppe Tolomeo ‘92; Rocco Matozzo ‘92; Francesco Feudale ‘94; Mattia Cannistrà ‘94; Matteo Zangari ‘94; Giovanni Gregorace ‘94. ATTACCANTI: Rocco Papaleo ‘92 esterno alto dx; Nicolas Criniti ‘92 esterno alto sx; Luigi Cosco ‘91 centravanti; Derin Eseola ‘91 centravanti; Luigi Macri ‘91 centravanti; Salvatore Procopio ‘94 centravanti. Allenatore: Francesco Galati

L’undici schierato a Sinalunga (Siena)

IL CAMMINO DELLE FINALISTE
Primo turno
Andata
Riviera Marmi Custonaci-Soverato 0-0
Tolentino-Real Misano 1-4
Ritorno
Soverato-Riviera Marmi Custonaci 2-1
Real Misano-Tolentino 4-1

Quarti di finale
Andata
Real Misano-Termoli 4-0
Soverato-Isola di Procida 1-0
SOVERATO: Lombardo, Voci, Tarzia, Tolomeo, Certomà, F. Cannistrà, Papaleo, Matozzo, Macrì (55′ Gregoraci), Eseola, Criniti (87′ Procopio). A disp. Ottavio, Mazza, Rosati, Anania, Feudale All. Galati
ISOLA DI PROCIDA: Fiorillo, Carabellese, V. Ambrosino, L. Esposito, M. Esposito, Dom. Ambrosino, Maddaluno, Sabia, Siniscalchi (60′ Dav. Ambrosino), Quaranta, Costagliola. A disp. Poionni, almini, Lesbino, Caterina, Germinario, G. Ambrosino. All. Gibelli
Arbitro: Minotti di Roma 2Assistenti: Scoppetta di Bari, Lanotte di Barletta
Marcatori: 46′ Macrì (S)
Ritorno
Termoli-Real Misano 1-2
Isola di Procida-Soverato 1-1
ISOLA DI PROCIDA: Fiorillo, Carabellese, V. Ambrosino, L. Esposito, M. Esposito, Do. Ambrosino, Maddaluno, Sabia, Siniscalchi (53’Da. Ambrosino), Quaranta, Costagliola. A disp. Paionni, Lesbino, Lubrano, G.Ambrosino, Germinario, Scotto. All. Cibelli
SOVERATO: Lombardo, Voci, Montirosso, Tolomeo, Certomà, Francesco Cannistrà, Papaleo, Matozzo, Cosco(59’Macrì),Eseola, Nicolas Criniti(71’ Gregoraci). A disp. Ottavio, Mazza, Feudale, Anania, Procopio. All. Galati 
Arbitro: Matteo Caioli di Firenze
Marcatori: 75’ Quaranta (I), 95’ Eseola (S)

Semifinali
Andata
Real Misano-Pro Settimo 5-0
Sinalunghese-Soverato 1-6
SINALUNGHESE: Scasciafratti, Leti R. (46′ Baldini), Botarelli (70′ Benincasa F.), Fanetti, Della Scala, Schillaci, Leti S. (53′ Casini), Lucatti, Crocini, Valenti, Sanleonini. All. Neri
SOVERATO: Lombardo, Voci, Tarzia, Tolomeo, Certomà, Cannistrà F., Papaleo, Matozzo, Cosco (80′ Zangari), Eseola (72′ Procopio), Criniti. All. Galati
Arbitro: Camardi di Genova
Marcatori: 20′ Sanleonini (SI), 22′ Eseola (SO), 26′, 40′ rig. Cosco (SO), 68′ Criniti (SO), 70′ Eseola (SO), 91′ Papaleo (SO)

Ritorno
Pro Settimo-Real Misano 1-2
Soverato-Sinalunghese 2-0
SOVERATO: Lombardo, Voci, Tarzia, Tolomeo, Certomà (59′ Gregoraci), F. Cannistrà (73’Rosati), Papaleo, Feudale, Procopio, Macrì (54′ M. Cannistrà), Criniti. A disp. Ottavio, Montirosso, Mazza, Eseola. All. Galati 
SINALUNGHESE: Scasciafratti, R. Leti (30′ Azemi), Bottarelli, Finetti, Della Scala, Schillaci, Dilia, Crocini (57′ Mucciarelli), Casini, Valente, S. Leti (54′ Sanleonini). A disp. Baldini, A. Benincasa, F. Benincasa, Stecchi. All. Neri 
Arbitro: Candeo di Este
Marcatori: 57′ Papaleo, 75′ Feudale rig.

L’undici schierato nella finalissima di Roma

FINALE NAZIONALE – 18 GIUGNO 2011
REAL MISANO-SOVERATO 2-0

Real Misano: Tonti; Sottile, Costa, Siliquini, Pironi (36’ st Ottaviani); Byad (13’ st Santiago), Serafini, Grassi; Fasano (27’ Szymanski), Gravina, Sartori. A disp: Berardi, De Carolis, Ferrari, Angelini All. Maimone
Soverato: Lombardo; Voci, F. Cannistrà, Certomà, Tarzia; Tolomeo, Matozzo; Papaleo (26′ st Procopio), Cosco, Criniti (7’ st Gregoraci); Eseola. A disp: Ottavio, Montirosso, Feudale, Mazza, Mat. Cannistrà. All. Galati
Arbitro: Vincenzo Fiorini di Frosinone (Assistenti: Giuseppe Monetta di Salerno – Antonello Orlando Ferraioli di Nocera Inferiore)
Marcatori: 31’ pt Gravina (M), 43’ st Sartori (M)
Ammoniti: Costa (M), F. Cannistrà (S), Cosco (S), Eseola (S), Matozzo (S), Tolomeo (S); Espulso: Cosco (S) al 44’st; Gregoraci (S) al 46’st. Recupero: 2’+ 3’. Spettatori: 500 circa.

REAL MISANO CAMPIONE D’ITALIA
Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Terza Categoria girone H, la classifica cannonieri finale

Con lo stop definitivo del calcio dilettantistico, è andato in archivio il girone H di Ter…