Home Calcio Toto allenatore, da mercoledì il via alle ufficialità

Toto allenatore, da mercoledì il via alle ufficialità

10 min. di lettura
0
0

Mercoledì 1 Luglio inizierà ufficialmente la stagione 2020/2021 del calcio dilettantistico e, di conseguenza, ci sarà anche il via alle ufficializzazioni di mercato. I primi tasselli sono, ovviamente, gli allenatori e molte società sono già al lavoro da diverso tempo per confermare o cambiare il tecnico.

In SERIE D, il nuovo corso Cittanovese spinge per il ritorno di Domenico Zito, dubbio De Angelis a San Luca, mentre non filtrano indiscrezioni negative dalla prosecuzione tra Galati ed il Roccella. In ECCELLENZA, sono otto le squadre che dovrebbero proseguire il rapporto ed il progetto con il proprio tecnico, sembrano scontate le conferme di Laface al Bocale, Condello al Gallico Catona, Zangari all’Isola C.R., Misiti alla Reggiomediterranea, Gregorace allo Scalea, Fanello al Sambiase, Parentela al Soriano e Salerno alla Vigor Lamezia. Già certi gli addii di Stranges alla Morrone (Perrotta in pole per rilevarlo) e di Morelli al Sersale (Mancini pronto a tornare dopo il triplete del 2016), così come quelli di Panarello alla Bovalinese e Scorrano al Locri, con questi ultimi due che potrebbero rientrare in gioco per la panchina stilese. Molti dubbi sui due tecnici delle neopromosse Belvedere e Stilese, le quotazioni per la permanenza di Liparoto e Caridi sono, infatti, in netto calo, con quest’ultimo che sembrerebbe vicino alla panchina locrese. Cotronei che, al momento, è legato al dubbio iscrizione, con i presidenti Alessio e Fabiano che hanno consegnato la società al Comune e, pertanto, l’aspetto tecnico è l’ultimo dei problemi. Infine, le retrocesse Corigliano e Palmese ancora decise ad adire a tutti i gradi di giudizio per giocare la serie D, ma con la certezza del cambio tecnico.
PROMOZIONE con tanti dubbi, il primo legato al completamento dell’organico, con il Campora che aspetta fiducioso il ripescaggio. Pochissime le conferme che dovrebbero arrivare: Iuele – Marina di Schiavonea, Vaccaro – Real Sant’Agata, Burgo – San Fili, Presta – Trebisacce, Tripodi – Bagnarese, Cormaci – Borgo G.M., Mirarchi – Caraffa, Ficarra – Gioiese, Logozzo – Gioiosa J., Aquilino – Ludos Ravagnese (da risolvere la questione DASPO), Vallelonga – Vallata del Torbido, Papallo – Monasterace e Barbieri – Parghelia. Garibaldina, Juvenilia Roseto e San Marco col dubbio legato alle dimissioni dei presidenti Chiodo, Bruno e Chianelli, ma con Perrone e Falcone che potrebbero continuare in caso di soluzione positiva.  La Promosport dovrebbe affidarsi a Morelli, mentre sembra maturato nelle ultime ore l’addio di Gentile al PraiaTortora. A tal proposito, da registrare l’incontro con Aita, reduce dall’esperienza lucana di Lauria. Non scontata la liason Micieli – Villaggio Europa, il Filogaso diviso tra Addesi e Guido dopo l’addio di Marasco (che potrebbe finire alle giovanili della Vibonese). Non filtrano notizie sui due Criaco, Francesco dell’Africo e Alberto del Brancaleone, meritevoli di conferma per il lavoro svolto, ma anche appetiti da diverse compagini che vorrebbero rilanciarsi. Infine, lotta a due tra Rombiolese e Sporting Catanzaro Lido per Alessandro Pisano, ma un terzo incomodo potrebbe far saltare il banco.
Poche notizie dalle altre categorie, anche perchè, dalla prima in giù, le iscrizioni dovrebbero slittare alla fine del mese di Settembre. In PRIMA, nonostante ciò, le neopromosse dovrebbero avere le idee già chiare, con i giochi già fatti: Vitale – Amendolara, Nervino – Marano, Patrassi – Oreste Angotti, Mazziotti – Rangers Corigliano, Varacalli – Mesoraca, Piccoli – Taverna, Scopelliti – Pol. Acconia, Cutrì – Platania, Fortugno – Catona, Calcopietro – Polistena. Rinnovo in tasca anche per Berardi con il Sillanum Mangone, Ferrara con il Riviera dei Cedri, Alessandro con l’Atletico Maida, Franco con il Bivongi Pazzano, Surace con il Capo Vaticano, Neri con il Città di Lamezia Terme, Anello con il Filadelfia Cup, Campisi con il Nicotera, De Filippis con il Real Pizzo, Perna con la Cinquefrondese e Mammoliti con il Saint Michel.  Badolato che avrebbe scelto Fodero, Campora deciso su Patti, Rosarno che dovrebbe proseguire con Cambrea, annunciato pochi giorni prima del lockdown, così come Martora ed il suo storico Fuscaldo non doveebbero avere problemi. Fermento nel crotonese, possibile scambio di panchina tra Rocca di Neto e Scandale, con Castagnino in biancoblu e Maiolo ai rocchitani; Real Fondo Gesù col dubbio Ceraudo, Gimigliano una soluzione alternativa. Molta attesa, infine, sulla scelta di Cipparrone, non così certa e scontata la prosecuzione col Real Montalto. In ballo Del Morgine e la Brutium Cosenza, così come Api e la Deliese.
Anche in SECONDA CATEGORIA, neopromosse con pochi dubbi: Kratos Bisignano – Raso, Tarsia – Amodio, Real Corigliano Rossano – Avena, Atl. Corigliano – Tocci, Cus Cosenza – Bria, Atl. San Lucido – Lanzillotta / Marino, Nuova Aiello – Mazzotta, Nuova Grisolia – Perrotta, Simeri Crichi – Alberto, Currà – Pernocari, Idà – Real Gerocarne, Barresi – Rizziconi. Dubbio Saporito per il Sibari, pressing sul tecnico da compagini dell’hinterland. Mantello vicino al Gasperina, Caracciolo potrebbe lasciare il Prasar, Manno quasi certo del ritorno al San Nicola da Crissa, Roso torna in gioco sulla panchina del Palermiti, così come Cuconato all’Eugenio Coscarello. Nessun dubbio su Tarditi ed il suo Komunicando, De Giacomo ed il suo Casabona, invece, da registrare l’addio di Cortese al Piscopio, di Macrì al Palermiti e di Mazzei al Real Montepaone.

Carica altri articoli
Load More By Redazione Calabriadilettanti.it
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Città di Cosenza atteso dall’ostica trasferta di Melilli

Covid permettendo, i rossoblu di Leo Tuoto giocano sabato in Sicilia, a Melilli, contro un…