Home Calcio U15, la Kennedy vince lo scontro diretto e si gode la vetta solitaria

U15, la Kennedy vince lo scontro diretto e si gode la vetta solitaria

8 min. di lettura
0
0

Doppio Todaro firma la vittoria nello scontro diretto. Licciardi pareggia momentaneamente i conti. Delirio al Soluri che segna sold out. Non è più un sogno. È tutto vero: la Kennedy vince per 2-1 anche lo scontro diretto con l’Academy Crotone e si porta a +2 dal Davoli e +3 dai rossoblu. L’Academy Crotone aveva perso solo una partita in campionato finora, nella gara di andata proprio contro la Kennedy. La squadra di Folino, dopo questo sorpasso, ha anche la miglior difesa del campionato, 9 gol subiti finora.

È stata una partita molto tattica ed equilibrata nel primo tempo, chiuso in pareggio (1-1) con gol di Todaro e pareggio di Licciardi. Nella ripresa la Kennedy ha giocato con più aggressività e più voglia, e si è presa la vittoria, spinta dalla tribuna gremita del Soluri, grazie al rigore di Todaro. Il primo brivido arriva al 3′ quando Pullo scatta in profondità e con il destro sfiora la traversa della porta difesa da Conte. La Kennedy risponde con Todaro al 10′ ed al 13′ con due splendide punizioni, una alta di poco sopra la traversa ed un’altra parata dal portiere ospite e mandata in angolo. Sugli sviluppi della stessa palla inattiva è Rizzuto a farsi controbattere un tiro da distanza ravvicinata. La partita continua a vivere di fiammate: le squadre, quando difendono sono corte e messe perfettamente in campo, difficile trovare spazi. Con il passare dei minuti la Kennedy, spinta dai propri tifosi, prova a prendere in mano il match. Al 25′ è Todaro a sbloccarlo: Tateo apre per il centrocampista viola che inseritosi tra le maglie della difesa crotonese, defilato, insacca chirurgicamente l’1-0. Poco prima dell’intervallo il pareggio dei pitagorici a seguito di un calcio d’angolo dove è bravo Licciardi di testa a portare negli spogliatoi i suoi con il risultato di 1-1. Nell’intervallo la Kennedy perde il suo bomber Valencik a causa di un dolore alla caviglia che lo disturbava già dalla sera prima del match. Tateo recuperato in extremis non è al meglio delle condizioni e perciò spazio a Palamà e Galati. Nella Kennedy assente anche Pallaria. L’Academy Crotone rientra in campo aggressiva senza creare, però, pericoli alla retroguardia viola. Cosi è la Kennedy a prendere in mano il gioco grazie a Marullo, Zangari e Rizzuto che fanno diga in mezzo al campo ed impartiscono il ritmo del match. Al 15′ del secondo tempo sarebbe sorpasso viola, ma la punizione battuta magistralmente da Todaro viene giustamente annullata dall’ottimo direttore di gara D’Amico di Lamezia Terme. La punizione era indiretta. La squadra di Folino non si perde d’animo e continua ad attaccare. Al 25′ è rigore. Sul dischetto si presenta Todaro, che insacca. L’arbitro non convalida il gol a causa dell’area troppo affollata al momento della conclusione. Ribatte Todaro, che insacca e porta i suoi sul vantaggio. 2-1. L’Academy Crotone non ci sta e prova a reagire. Sugli sviluppi di un calcio d’angolo, D’Amico vede uno strattone ai danni di Sibilla. Rigore. Sul dischetto lo stesso capitano pitagorico che si fa ipnotizzare da Conte e sulla ribattuta spedisce alto sopra la traversa. È la fine della gara. Nei successivi 3′ di recupero la Kennedy concede pochissimo ed il forcing finale dell’Academy Crotone non scalfisce il muro viola ed al Soluri parte la festa.

Kennedy-Academy Crotone 2-1
Kennedy 1965 : Conte Salvatore, Lanzellotti Domenico, Ambrosio Matteo Ludovico, Marullo Diego, Rosano’Davide Pace Manuel, Tateo Andrea, Todaro Vincenzo, Valencik Kevin, Zangari Daniel, Rizzuto Vincenzo. Cardamone Pasquale, Ambrogio Cristian, Daneli Vitaliano, Romeo Vittorio, Palaia Saverio, Galati Francesco, Palama’ Giorgio, Rotundo Kevin Francesco, All. Mister Folino Giuseppe
Academy Crotone: Podella Gianluigi, Chiarella Francesco, Gerace Abramo, Pesce Alex, Licciardi Emanuele Maria, Sibilla Emanuele, Guarino Nicola,Palmieri Nicolo’, Pullo Antonio, Marino Salvatore Carolo, Nicastro Luigi, Bruno Massimo, Formaro Paolo, Marullo Marco, Petruzziello Andrea, Cortese Matteo, Villirillo Simone, Pedace Fiore Antonio, Scida Leopoldo, All. mister D’Oppido Rino

Uff. stampa
SSD Kennedy

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Divisione C5, pres. Montemurro: “Scelta giustà è garanzia per il futuro”

In relazione all’emergenza coronavirus e alle più recenti decisioni delle autorità, il pre…