Home Calcio Un Trebisacce irriconoscibile perde l’anticipo di Soriano

Un Trebisacce irriconoscibile perde l’anticipo di Soriano

4 min. di lettura
0
0

Un bruttissimo Trebisacce quello andato di scena nell’anticipo televisivo sul campo del Soriano. Un Trebisacce che si è presentato senza i suoi due calciatori di spessore il capitano Galantucci e il vice Naglieri squalificati e senza l’infortunato Coppola e il forte under Napoli colpito all’ultimo momento da influenza.
Le assenze non devono comunque essere un alibi e non oscurano una prestazione che ci lascia senza parole. La squadra di Malucchi oggi ha disputato un primo tempo davvero bruttissimo, un primo tempo che si è terminato 4-0 per la squadra di casa e che aveva già chiuso in conti nei primi 45 minuti. Unica nota positiva il goal di Marco Russo che per più volte è andato vicino al goal ed e’ stato uno dei pochi a non mollare fino al fischio finale. Un risultato davvero pesante che nessuno si sarebbe aspettato. Bisogna ora invertire la rotta fin da domenica prossima, perché non erano queste le aspettative iniziali. Sicuramente la responsabilità è da dividere in parti uguali tra tutti gli attori che compongono la società. I calciatori, i dirigenti e tutto lo staff hanno l’obbligo morale di tirarsi fuori da questa situazione delicata in attesa di qualche aggiustamento tecnico già programmato. A breve uscirà un comunicato ufficiale che sintetizzerà la riunione dei soci tenutasi ieri sera. Certo è che questo comunicato l’avremmo voluto pubblicare con uno spirito diverso da quello attuale. Ma siamo speranzosi che sia di buon auspicio per il futuro.
La società chiede scusa a tutti gli appassionati e a tutti i tifosi giallorossi per la prestazione odierna della squadra e farà di tutto per uscire fuori da questa situazione. Tutti insieme e tutti uniti per questi colori, ora più di prima.

Uff. stampa
ASD Trebisacce

Carica altri articoli
Load More By Massimo Scerbo
Load More In Calcio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe anche interessare

Catona, una famiglia vincente: Fortugno guiderà la squadra in prima categoria

Parte nel 2013 l’avventura di un gruppo di uomini che vogliono contribuire a scriver…